Lettera del Direttore: don Sergio Nuccitelli

  




 Istituto Salesiano Don Bosco
- Cagliari -
Via Sant'Ignazio 64, 09123 / tel. 070.658653
 Il Direttore

Cagliari, 17 luglio 2017 

Carissime famiglie,

nel periodo più bello per gli studenti, che si stanno godendo il giusto e meritato riposo, vi giunga il mio saluto affettuoso e cordiale. Abbiamo licenziato un altro anno scolastico carico di tante gioie e di tante belle realizzazioni. Nell’ambito della Scuola Media possiamo dire con soddisfazione che sono stati ammessi alla classe successiva tutti gli alunni (ad eccezione di uno della IB). Tutti promossi i nostri “terzini” delle tre classi, che hanno sostenuto il primo vero Esame di Stato tra emozioni, lacrimucce, gioie e soddisfazioni. Tanti buoni ed ottimi risultati, tra i quali 16 eccellenze con 10/10 di cui 7 con la lode. Complimenti agli studenti, ai docenti che li hanno accompagnati in questi anni di studio e a voi genitori che li avete sostenuti con amore e sacrificio. Congratulazioni agli alunni delle tre Prime e delle tre Seconde. Anch’essi hanno conseguito risultati buoni e brillanti. Cari ragazzi, vi auguro di continuare a potenziare il vostro interesse allo studio, al saper essere e saper fare, per porre, oggi, solide basi alla realizzazione del vostro Progetto di Vita culturale e professionale di domani. Nella prima decade di luglio si è conclusa anche l’avventura delle due Quinte Liceo con gli esami di maturità, che si sono svolti in un clima serio e sereno. -tutti ammessi all’esame - tutti promossi - 7 con 100/100esimi di cui 1 con 100/100esimi e lode. - tanti buoni e ottimi risultati. Soltanto 3 sotto i 70/100esimi. Nessun 60. Complimenti a voi ragazzi con l’augurio di proseguire gli studi universitari con impegno e successo. Fate tesoro di quanto avete ricevuto in questa scuola e siate grati ai vostri genitori e docenti che vi hanno accompagnato con passione e competenza. Esiti molto positivi e lusinghieri anche per gli studenti delle altre 8 classi del liceo. Pochissimi “debiti” per settembre e purtroppo 4 non sono stati ammessi alla classe successiva. Per questi è stato un “anno no” (come si suol dire), ma che può trasformarsi in una “risorsa” se si riconoscono le cause e si affronta il prossimo anno con sano orgoglio e volontà di rivincita.

Summer Schools

- È andata molto bene la vacanza studio di due settimane a Solanas per i ragazzi della Media (26 giugno – 9 luglio). Oltre ai nostri erano presenti una dozzina della scuola salesiana di Frascati ed una trentina di quella di Firenze. Un grazie sincero ai ragazzi e ai genitori che hanno fatto questa scelta.

Un ringraziamento particolare ai Salesiani e agli animatori liceali che li hanno custoditi ed aiutati a crescere come persone in una esperienza di educazione integrale.
- Contentissimi i ragazzi delle prime medie che hanno vissuto la prima avventura di 10 giorni all’estero, precisamente a Malta, dove si sono cimentati a migliorare il loro Inglese in un ambiente familiare, sotto l’amorevole e ferma vigilanza delle Prof.sse Coccioletta e Podda. 
- Sono ancora ad Edimburgo i 22 delle terze medie. Dalle foto inviatemi ho visto volti belli e felici, occhi vispi e furbetti. Sono comunque in ottima compagnia delle due Prof.sse Coccioletta e Fenu Silvia, che li aiutano a crescere in maturità e responsabilità.
 - Sono programmate altre tre vacanze studio: Madrid (21 – 29 luglio) per ragazzi di seconda e terza media e biennio liceo; London Greenwich (30 luglio -12 agosto) per ragazzi delle seconde medie; Dublino (20 -27 agosto) per studenti della terza media e liceo. A queste novità vogliamo aggiungere le attività dei numerosi giovani del liceo impegnati come animatori nei vari centri estivi: all’Infanzia Lieta, a Solanas, ai campi ispettoriali dell’Italia Centrale. Tutto ciò attesta la vitalità e la prosperità della nostra scuola in qualità professionale, in formazione culturale, in educazione umana e cristiana. Ferita, invece, e discriminata su altri fronti, da un’ideologia politica miope, oscurantista e statalista. 

Felice ritorno

Ho il piacere di comunicarvi la nomina ufficiale di don Michelangelo Dessì come Direttore della nostra Opera (già pubblicata su Facebook e sul Sito). Lo Spirito Santo ha soffiato con saggezza e grazia. Secondo me – l’ho scritto anche a lui – ad oggi è in assoluto la persona più giusta al posto giusto, non solo per la sua figura carismatica e assai apprezzata, ma per il fatto che conosce molto bene questa scuola, dove ha studiato come ragazzo della media, del liceo e ha lavorato come animatore degli studenti liceali. Auguri a lui accompagnati da una preghiera che vi invito a fare per il suo delicato incarico di direzione e per la nostra Opera.

A si biri 

Io ho terminato il mio sessennio, iniziato con tanto entusiasmo nel settembre del 2011, ora un po’ spento per vecchiaia e per altre responsabilità che sono stato “liberamente costretto” ad assumere oltre le mie reali competenze. Avrei tante cose da dire, nel profondo del mio cuore si intrecciano e si mescolano sentimenti di vario genere, che vorrei esternare, ma questo breve spazio non me lo consente. Vi esprimo il mio ringraziamento più col cuore che con lo scritto. Un grazie grande e sincero a tutti i ragazzi della media, del liceo, agli ex allievi, ai genitori, che, pur in modi diversi, mi hanno accettato e sostenuto. Un ringraziamento ai docenti con i quali ho condiviso il progetto educativo tra successi e difficoltà, al personale ATA per la collaborazione fattiva, ai confratelli della comunità religiosa con i quali ho condiviso gioie e dolori, come avviene in una famiglia normale. Un grazie speciale ai bimbi e alle maestre dell’Infanzia Lieta per la loro gioia esplosiva e contagiosa e a tutto il personale dipendente sempre disponibile a qualunque tipo di collaborazione. Un grazie profondo al Signore, all’Ausiliatrice e a Don Bosco, che mi hanno fatto sentire la loro vicinanza soprattutto nei momenti più critici del mio “direttorato”. A tutti chiedo scusa per le cose che non sono riuscito a fare o che ho fatto male o per alcuni miei interventi un po’ troppo passionali nei rapporti di lavoro. Ad ognuno l’augurio di realizzare pienamente i sogni della sua vita e di tradurre nella prassi di ogni giorno il motto pedagogico di don Bosco: essere buoni cristiani ed onesti cittadini, per vivere felici nel tempo e nell’eternità. A si biri a tottusu 

Con gratitudine ed affetto, 

Don Sergio Nuccitelli.

 

 Lettera del Direttore: don Sergio Nuccitelli
Spaziatore
Scarica file   Lettera del Direttore: don Sergio Nuccitelli
Spaziatore
Tipo documento: PDF File
Spaziatore
 
Esci Home