Progetto Lingua Inglese

I - Referente Daniela Orrù
 

“English…here we go!”


Premessa
Da un punto di vista neurologico i bambini dell’età dell’infanzia possiedono un vantaggio nell’apprendimento di una nuova lingua (L2).
Per questo motivo, un ambiente scolastico come la scuola dell’infanzia viene considerato come uno dei più adatti e stimolanti per avviare e favorire tale processo di acquisizione.
Sotto questo punto di vista, vengono considerati come base favorevole ad un approccio positivo all’inglese numerosi aspetti neurologici, psicopedagogici ma, in particolar modo, motivazionali.
 
Obiettivi educativi:
Come obiettivi educativi, il progetto “English … here we go English” si propone, oltre a favorire e stimolare l’interesse per l’acquisizione della lingua inglese come L2, anche quello di promuovere la diversità linguistica e culturale, la socializzazione all’interno di un gruppo e la condivisione di momenti.
 
Strategie
 Durante l’anno scolastico i bambini si avvicineranno alla lingua attraverso:
•        il gioco: il gioco è il mezzo più semplice per insegnare l’inglese ai bambini. Attraverso tale strumento, il bambino non sente la pressione del dover portare a termine un compito, ma indirettamente, grazie all’ambiente favorevole, si troverà ad aver acquisito vocaboli e dimestichezza con essi.
•        la musica: musica e canzoni sono indubbiamente uno degli strumenti maggiormente utilizzati, in qualsiasi fascia d’età, per migliorare la capacità di ascolto, di attenzione e di ripetizione fonetica dei suoni, al fine di acquisire una pronuncia corretta. Usata fin dall’infanzia, la musica predispone il bambino ad aver sin dall’inizio cognizione della pronuncia della lingua inglese.
•        la recitazione: la memorizzazione di filastrocche e la loro interpretazione verrà utilizzata per stimolare la memorizzazione e per favorire momenti di gruppo e di condivisione in classe.
 
Programma:
I saluti: apprendimento basato sull’ascolto di canzoni, memorizzazione di filastrocche e la ripetizione dei vocaboli durante piccole rappresentazioni.
I numeri: apprendimento basato sull’ascolto di canzoni, memorizzazione di filastrocche e giochi.
I colori: apprendimento basato sull’ascolto di canzoni, memorizzazione di filastrocche e utilizzo di disegni da colorare.
I giorni della settimana: apprendimento basato sull’ascolto di canzoni, memorizzazione di filastrocche.
La famiglia: apprendimento basato sull’utilizzo di disegni da colorare.
Gli animali: apprendimento basato sull’ascolto di canzoni, sulla memorizzazione di filastrocche e la ripetizione di vocaboli durante piccole rappresentazioni.
Il corpo umano: apprendimento basato sull’utilizzo di disegni da colorare.
Le stagioni: apprendimento basato sull’ascolto di canzoni, memorizzazione di filastrocche e disegni da colorare.

Extra programma: 
Il Natale: apprendimento basato sull’utilizzo di disegni da colorare e ascolto di canzoni.
La Pasqua: apprendimento basato sull’utilizzo di disegni da colorare.
 

A partire da novembre 

venerdì 16.00-17.00 € 25.00 (da novembre a maggio)



 
Esci Home